Dalle stelle alle stalle

I Tg di giovedì 11 febbraio – I fatti del giorno sono tanti, ma Tg1 e Tg La7 scelgono comunque di aprire sulla scoperta delle “onde gravitazionali”, fenomeni fisici ipotizzati da Albert Einstein esattamente un secolo fa (1916) e che la scienza è stata in grado di dimostrare mediante l’osservazione di un imponente fenomeno cosmico. Il merito dei ricercatori italiani, che hanno fortemente collaborato con lo staff americano, viene enfatizzato su tutti i servizi, mentre alcune testate (Tg5, Tg2) cercano di spiegare, dando la parola ad alcuni astrofisici, come e perché questa scoperta è destinata a cambiare drasticamente la nostra percezione del cosmo e della realtà. Questo per quello che riguarda le stelle …

Scendendo molto più in basso, l’odore di stallatico emana sia dall’ennesima giornata nera delle borse (aperture per Tg2, Tg4 e Tg5) che dalle miserie di un Senato semideserto imbizzarrito di fronte all’imminente varo del ddl Cirinnà (primo titolo per Tg3 e Tg La7). Questa sera scegliamo di usare Enrico Mentana come interprete più diretto e credibile dei fatti centrali della giornata: sulle banche il direttore del Tg La7 esplicitamente ammette che le domande sono tante ma che le risposte mancano: una buona prova di onestà intellettuale. Nei servizi, comunque, è proprio Tg La7 che, riepilogando le crisi che hanno scosso nell’ultimo trentennio il mondo finanziario, almeno in parte rimanda ad una costante che le ha tutte caratterizzate: la mano della speculazione.

E’ sempre Mentana che, a partire dalla mimica facciale, interpreta adeguatamente le miserie del dibattito parlamentare sul ddl Cirinnà: “scambi desolanti”. Per quanto riguarda l’intervento pomeridiano della Cei è sempre l’Enrico nazionale che si permette un commento molto esplicito e molto duro con riferimenti diretti al cavouriano “libera chiesa, libero stato” ed un attacco esplicito all’intervento dei vescovi italiani.

Facendo un passo indietro alle tensioni finanziare, l’odierna lettera del premier a Repubblica rimbalza nei servizi del Tg1 nel giorno in cui la difesa del sistema bancario italiano è, in qualche misura, “aiutata” dal crollo dei maggiori istituti europei, Deutsche Bank in testa. La dichiarata insolvenza di Banca Etruria, prodromica ad una probabile incriminazione per bancarotta dei suoi vertici, porta fascine al fuoco della polemica politica e, conseguentemente, in primo luogo dei Tg Mediaset.

Sempre per la politica nei titoli di Tg3, ma nei servizi per i Tg delle 20, la data del referendum Anti Triv, fortemente contestata da Sel e Movimento 5 Stelle per il mancato accorpamento con le amministrative.

Ampie coperture stasera dal fronte siriano. Titoli per Tg5 e Tg3, con quest’ultimo che presenta 3 servizi ben documentati dalla inviata Rai Lucia Goracci.

Oltre alle immagini di Einstein, ampiamente riproposte ad un secolo dalla pubblicazione della sua Teoria della Relatività Generale, compare nei Tg di serata (titolo per Tg La7, servizio per Tg1 e Tg3) un altro “uomo con i baffi”, anzi l’omino con i baffi per eccellenza. I Tg ricordano così la scomparsa, a 93 anni, di Renato Bialetti, che negli anni 50 aveva commercializzato con grande successo l’invenzione paterna presente nelle case di mezzo mondo: la caffettiera moka, resa celebre proprio dalla sua caricatura.

Ultime notizie
violenza di genere
Donne

Violenza di genere, i dati degli ultimi sei mesi della Polizia Criminale

Violenza di genere, i dati del Servizio Analisi Criminale della Polizia Criminale documentano un trend in crescita dal 2021 al 2023, ma i dati degli ultimi sei mesi evidenziano una flessione rispetto allo stesso periodo del 2023, soprattutto per i reati spia e gli omicidi volontari.
di redazione
violenza di genere
work life balance
Parità

Work life balance, c’è ancora un gap di genere da colmare

Il work life balance, ovvero l’equilibrio tra vita privata e professionale, riguarda anche la parità di genere, soprattutto in merito al caregiving, che troppo spesso ancora ricade principalmente sulle donne. Adnkronos evidenzia inoltre che il 66% degli utenti si dichiara insoddisfatto del proprio life work balance, e che questo incide nella scelta dell’impiego.
di redazione
work life balance
mediterraneo
Sostenibilità

Giornata internazionale del Mediterraneo, un ecosistema da difendere da plastica e sfruttamento

La Giornata internazionale del Mediterraneo è stata dedicata al dibattito sul nostro mare, un ecosistema che va difeso dallo sfruttamento intensivo della pesca e dalle plastiche. Un incontro presso la Camera dei Deputati organizzato da Fondazione Aqua ha visto numerosi studiosi esprimersi in merito al fragile equilibrio di questa risorsa fondamentale.
di redazione
mediterraneo
Uricchio ANVUR
Intervista

Antonio Uricchio, Presidente ANVUR: la valutazione come strumento per migliorare la qualità di ricerca e didattica

Antonio Uricchio, Presidente di ANVUR interviene nel merito delle critiche mosse verso una eccessiva burocratizzazione delle Università italiane, affermando la valutazione delle stesse come importante strumento per migliorare la qualità della ricerca e della didattica attraverso la raccolta di dati, documenti e informazioni.
di Mario Caligiuri*
Uricchio ANVUR
Corridoi TEN-T
Infrastrutture

Segnali positivi nella nuova strategia dei corridoi europei dei trasporti TEN-T

Il Parlamento europeo ha approvato il nuovo Regolamento sui Corridoi TEN-T. Il testo ha l’obiettivo di completare alcuni importanti collegamenti, aggiornando il piano europeo per una rete di ferrovie, strade, vie navigabili interne e rotte marittime a corto raggio collegate attraverso porti e terminali in tutta l’Unione.
di Giampaolo Basoli*
Corridoi TEN-T
Intervista

Pierluigi Petrone, Presidente Assoram: sfide globali e nuove competenze del comparto healthcare

Il comparto healthcare oggi si trova ad affrontare nuove sfide che vanno oltre gli anni della pandemia: le mutate esigenze dei consumatori, sempre più vicini all’e-commerce, e gli equilibri internazionali che condizionano logistica e distribuzione. Uno sguardo alle sfide del futuro con il Presidente di Assoram Pierluigi Petrone.
di Susanna Fara
scuola
Istruzione

La Scuola di domani: tecnologie digitali e valorizzazione delle eccellenze

Tecnologie digitali e una gestione oculata dei fondi per valorizzare le eccellenze e la qualità: è questa la prospettiva sulla Scuola italiana individuata da Alessandro Curioni, Docente (Università Cattolica di Milano) e Presidente di DI.GI Academy.
di Massimiliano Cannata
scuola
maternità surrogata
Società

Maternità surrogata: italiani contrari, solo dai giovani segnali di apertura

Il 62,9% degli italiani si dichiara oggi contrario alla maternità surrogata, e solo i giovani mostrano segnali di apertura, dal momento che il 58% dei 18-24enni si dichiara favorevole. Ma il tema è complesso e maggiormente avversato dall’opinione pubblica italiana, da Nord a Sud e a dispetto anche del titolo di studio.
di redazione
maternità surrogata
animali
Animali

Vivisezione, caccia, allevamenti intensivi: cresce la sensibilità degli italiani verso il benessere animale

I diritti degli animali contano sempre di più per una maggioranza di italiani: il 76% è contrario alla vivisezione, il 73% agli allevamenti intensivi. I temi etici legati agli animali raccolgono quote consistenti di italiani contrari anche rispetto a vivisezione, caccia, pellicce, uso degli animali nei circhi.
di redazione
animali
corruzione
Internazionale

G7 Anticorruzione, un fenomeno che richiede un’azione globale

Il tema corruzione entra in agenda al G7 con il Gruppo di lavoro anticorruzione, proposto dal nostro Paese per avviare una azione collettiva rispetto a un fenomeno diffuso. Tra i punto fondamentali, l’educazione fin dalla prima età alla cultura della legalità e l’acquisizione di metodi di misurazione della corruzione su basi oggettive.
di Avv. Angelo Caliendo*
corruzione