L'opinione

Politica, informazione e vaccini

86

I Tg di mercoledì 19 aprile – La vicenda di Gabriele Del Grande è in apertura sulle testate Rai e presente sul La7. Una scelta “istituzionale” che accompagna la mobilitazione della società civile e delle istituzioni per ottenere la liberazione del giovane registra italiano “sequestrato” dalla polizia di Erdogan. L’altro tema che accomuna i Tg Rai e La7 è quello dei vaccini, che con la vicenda Report interessa direttamente Viale Mazzini. Il caso e’ ancora una volta occasione di scontro tra Pd e Cinque Stelle. Fico ipotizza lo sciopero del canone nell’ ipotesi della chiusura della storica trasmissione, anche se nessuno l’ha chiesta. Mentana ribadisce che la libertà d’informazione non si tocca, “a prescindere” dal giudizio che si può avere di una specifica inchiesta. Chi ha amato e apprezzato Report ha comunque il diritto di ritenere che i 23 minuti dedicati al Papilloma virus sono stati quantomeno un infortunio professionale.

Dalle polemiche che investono politica e informazione, nel caso dei vaccini si passa alla cronaca. Nei titoli di Tg2, Studio Aperto e Tg4, e nei servizi per gli altri, la vicenda dell’infermiera trevigiana che “fingeva” di vaccinare i bambini.

Ancora per la politica, Mentana annaffia il suo tradizionale orticello regalando al pubblico televisivo lo scenario di un’inedita consonanza tra l’establishment cattolico e i Cinque Stelle, santificata dal rilancio del riposte nel giorni del Signore.

Per l’economia quello che viene interpretato come un passo indietro di Padoan sul tema iva – indotto da Renzi – è in apertura per Tg5 e nei titoli di Tg1, Tg3 e TgLa7. Anche in questo caso Mentana fornisce una “Interpretazione autentica”, affermando che anche in Italia si andrà a votare entro l’anno.

La buona notizia dell’avanzamento alla Camera del testo sul biotestamento è nei titoli per Tg5, Tg1 e Tg3.

 

 

 

 

Altre opinioni dell'Autore
Politica

Migranti, Arci: «Calpestati i diritti: il Pd ha alzato la palla a Salvini»

Migranti e Decreto Sicurezza: Filippo Miraglia, responsabile per l’immigrazione dell’Arci: «Stiamo calpestando decenni di conquiste della democrazia. Ci vorranno tanti anni per uscirne fuori»
di Corrado Giustiniani
Gioco

Gioco legale in Puglia. Si apre la fase di riflessione

Il 27 ottobre scorso a Bari, l’Eurispes ha presentato il rapporto Gioco legale e dipendenze in Puglia, realizzato nel quadro delle attività...
di Chiara Sambaldi e Andrea Strata
Politica

L’offerta politica nella postmodernità liquida. La visione M5S del grappolo

In uno dei primi passi di quel lento pensiero lungo che è Modernità Liquida, il grande sociologo Zygmunt Bauman afferma: «alcuni degli...
di Alberto Mattiacci
Informazione

Fake news, quando a “barare” era il Vaticano. Lo studio

Fake news e informazione manipolata nella storia della Chiesa. Alessandro Corvisieri compie una vera e propria analisi filologica dei testi di Ludwing Von Pastor scritti alla fine del 1800, su commissione di Papa Leone XIII
di Diego Sambucini
Immigrazione

Immigrazione, centri d’accoglienza “decapitati” dai nuovi bandi

Una scelta improntata esclusivamente al drastico taglio dei fondi, con la conseguenza di determinare un peggioramento delle condizioni di accoglienza per i richiedenti asilo. Il quadro tracciato da In Migrazione nell’analizzare i nuovi bandi di gara
di Marco Omizzolo
Recensioni

Governo Lega-M5S. Miseria e nobiltà dello strumento “contratto”

Lega e M5S legati da un “contratto di Governo”. La politica e il contratto. Nel saggio di Fabrizio Di Marzio, La politica e il contratto, la ricchezza, i limiti, la miseria e la nobiltà dello strumento contrattuale che oggi domina in tutti i campi.
di Alfonso Lo Sardo
Intervista

Democrazia in crisi, Lazar: “Più Balotelli per rinnovare la politica”

Nel processo di ripensamento del capitalismo, abbiamo dimenticato il ruolo dei sindacati e dei corpi intermedi. Il politicolo Marc Lazar ha affrontato il tema inquadrandolo nella difficile partita di un’Europa che si prepara al voto
di Massimiliano Cannata
Europa

Europa e diritto d’autore. Copy (and Paste) right. Con chi stiamo?

Il Parlamento Europeo approva la direttiva “Il diritto d’autore nel mercato unico digitale”. L’approvazione della Direttiva Ue è piombata sul Vecchio Continente come un meteorite: un gran polverone e tutti lì a correre e strillare
di Alberto Mattiacci
Attualità

Eccidio Fosse Ardeatine, ecco il prototipo che ricostruisce le stragi

Un archivio virtuale con documenti inediti, oggetti e reperti sull’eccidio delle Fosse Ardeatine. Si chiama ViBiA la piattaforma che ha permesso di ricostruire nel dettaglio le 48 ore precedenti la strage del 24 marzo 1944
di Diego Sambucini
Informazione

Da “sapiens” a “stupidus”: l’uomo digitale verso la barbarie

L'uomo a rischio autismo digitale, da “sapiens” sta diventando “stupidus”. Lo scrive Vittorino Andreoli, uno dei più noti psichiatri italiani, nel suo ultimo saggio Homo Stupidus Stupidus. "Si va verso la barbarie"
di Massimiliano Cannata