Summit Italia, America Latina e Caraibi. Ricceri: “Eco-compatibilità decisiva per la cooperazione internazionale”

«Una conferenza che apre prospettive nuove nel rapporto tra Italia e Paesi dell’America Latina». Così commentano i lavori della “IX Conferenza Italia, America Latina e Caraibi”, Antonio De Chiara e Maria Grazia Melchionni, esperti della delegazione Eurispes che ha partecipato all’importante appuntamento biennale tenutosi il 9 e 10 ottobre al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
Secondo De Chiara, il focus sulla crescita sostenibile ha opportunamente orientato i lavori sul tema dello sviluppo eco-compatibile e sulla cooperazione possibile tra l’Italia e le nazioni sudamericane, presenti entrambi con i ministri degli esteri dei rispettivi Paesi. Nel commento a margine della conferenza, il Segretario Generale dell’Eurispes, Marco Ricceri, ha voluto sottolineare che «L’eco-compatibilità dello sviluppo dell’America Latina è un tema consueto per l’Eurispes che ha, da tempo, elaborato proposte e piattaforme operative in questa direzione nel corso dei lavori del Laboratorio Brics». Il Brics commitee è da anni coordinato dal Presidente dell’Eurispes Gian Maria Fara e dal Segretario Generale, Marco Ricceri, ambasciatore dell’Istituto nei suoi rapporti di scambio culturale con Cina, Russia, India, Brasile e Sudafrica.
La conferenza promossa dall’Istituto Italo-Latino Americano (IILA) è nata nel 2003 a Milano, come riunione con finalità principalmente economiche e imprenditoriali, acquisendo una dimensione politica ed intergovernativa a partire dalla III edizione nel 2007, e rappresenta il momento culminante del dialogo del nostro Paese con le regioni latinoamericana e caraibica. Esso rappresenta, da allora, il più alto momento di incontro e di cooperazione tra l’Italia, come intero sistema paese, ed i paesi latino americani e caraibici ai quali è legata da profondi vincoli di carattere storico, culturale, politico ed economico. Nel 2014 la Conferenza si è affermata come uno dei principali strumenti di politica estera dell’Italia verso i Paesi dell’area, grazie anche all’importante riconoscimento normativo ricevuto con la Legge n.173/2014 che ne ha sancito formalmente la convocazione.
Unire gli sforzi per far fronte alle sfide della crescita sostenibile: con questo obiettivo la conferenza quest’anno ha affrontato iniziative concrete per favorire la circolarità dell’economia. L’appuntamento, aperto dal Ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, cui è seguito l’intervento del Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ha avuto un taglio prettamente operativo. Attraverso lo scambio di esperienze e il lancio di nuove proposte, si è puntato a risultati concreti in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. In particolare, in tema di crescita sostenibile, è stata proposta l’adozione di una dichiarazione di intenti per la promozione di un modello di città circolare ed eco-sostenibile, ma anche una concreta attività di formazione per la prevenzione della corruzione, che presenta un costo economico elevatissimo particolarmente nel settore degli appalti pubblici.
La conferenza ha inteso anche rafforzare i vincoli economici. In America Latina investono e producono oltre 3.500 imprese italiane. Nel 2018, gli investimenti diretti dall’Italia hanno raggiunto il valore di 31 miliardi di euro, mentre l’interscambio è nell’ordine di 23 miliardi, con oltre 14 miliardi di esportazioni dal nostro Paese; una cifra che presenta ulteriori margini di miglioramento. Sono, inoltre, di grande interesse e attualità le opportunità di collaborazione in ambito di innovazione tecnologica, economia digitale e circolare, rapporti accademici e scientifici.
Il bilancio dell’importante evento è positivo e costruttivo. Alla Conferenza hanno partecipato 38 delegazioni nazionali composte da ministri, vice ministri e rappresentanti dei paesi latino americani e caraibici, oltre che esponenti di spicco di Organizzazioni e Banche di sviluppo internazionali e regionali. L’evento è stato inoltre occasione per una serie di incontri bilaterali del Ministro Di Maio con i suoi omologhi sudamericani. La riunione si è conclusa con una “dichiarazione finale” che impegna i partecipanti a collaborare per il raggiungimento degli obiettivi concordati.

Antonio De Chiara e Maria Grazia Melchioni sono stati delegati Eurispes alla IX Conferenza Italia, America Latina e Caraibi

Ultime notizie
Osservatori

Il Bingo è il più “social” tra i giochi. Ma i regolamenti penalizzanti mettono a rischio le sale

Presentata la ricerca "Il Bingo nella crisi del gioco legale in Italia: rischi e prospettive dell’offerta più “social” della galassia del gioco", realizzata dal Osservatorio Giochi, Legalità e Patologie.
di redazione
Cultura

Ennio Morricone, sulle ali della musica

Ennio Morricone ha saputo trovare gli accordi che non conoscevamo. Gli accostamenti che ci sfuggivano. Ha messo insieme dei pezzi di noi, raccogliendoli uno ad uno, da che erano smarriti e sparsi. Non sapevamo neppure che quella fosse la nostra musica. Prima di ascoltarla.
di Angelo Perrone
Osservatori

Lo smart working: una questione (anche) di Sicurezza Nazionale

La pandemia causata dal Covid-19 ha imposto un cambiamento improvviso e brusco al nostro stile di vita, soprattutto in àmbito lavorativo. L’isolamento ha incrementato in maniera quasi prepotente l’utilizzo su larga scala del “lavoro agile”. Tutto ciò ha inevitabilmente condotto ad un vero problema generalizzato di sicurezza delle informazioni e, di conseguenza, anche di Sicurezza Nazionale, in particolare per il settore della PA.
di Roberto De Vita e Biagio Tampanella
Metafore per l'Italia

L’Italia che funziona

«Ogni Paese deve cercare di valorizzare gli asset dei quali dispone, specialmente di quelli unici e irripetibili. E quelli di cui dispone...
di Gian Maria Fara
Opinioni

C’è molta confusione sotto il cielo

Fayez Al-Sarraj ed Khalifa Haftar si fanno la guerra. Un massacro che continua nonostante tutti i tentativi finora portati avanti. Probabilmente non è...
di Luciano Maria Teodori
Il punto a Mezzogiorno

Riforma Codice degli Appalti, Giosy Romano (Cise): “Creare un elenco speciale delle imprese”

Riforma Codice degli appalti. Giosy Romano, Presidente del Cise: "Creare un albo speciale per le imprese: uno strumento trasparente e costantemente aggiornato che, in via preventiva, offra alle amministrazioni committenti l’elenco delle imprese ritenute affidabili dalla PA.
di Giosy Romano
Gioco

Lotta al gioco illegale: Agenzia delle Dogane e Monopoli e Forze dell’ordine firmano il nuovo regolamento

Il Direttore Generale dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli, Marcello Minenna, insieme al Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Giovanni Nistri, al Comandante Generale della Guardia di Finanza, Giuseppe Zafarana, e al Capo della Polizia, Franco Gabrielli, hanno firmato il Regolamento Operativo del “Comitato per la prevenzione e la repressione del gioco illegale, la sicurezza del gioco e la tutela dei minori”.
di redazione
Gioco

E-Sport, il gaming è in salute dopo il Covid. Olimpiadi più vicine

Che cosa è accaduto nel mondo del gaming nel periodo della pandemia del Covid-19? Secondo le ultime previsioni, l’emergenza sta rappresentando una incredibile opportunità di crescita per il settore degli E-Sports.
di Valentina Renzopaoli
Cultura

Fellini-Sordi a 100 anni dalla nascita. La mostra dell’Archivio Riccardi a Spazio 5

Il 20 gennaio e il 15 giugno di quest'anno Federico Fellini e Alberto Sordi avrebbero compiuto 100 anni. Per celebrarne il genio e il peso avuto nel panorama cinematografico italiano e non solo, è stata organizzata la mostra: "Fellini-Sordi, 100 anni per i protagonisti del cinema italiano".
di redazione
scuola

Il ritorno dell’educazione civica nelle Scuole: italiani favorevoli

L’importanza di reintrodurre l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole ha trovato il favore della maggior parte degli italiani (67,8%) nell’ultima indagine condotta sul...
di redazione