Fase 2, le mappe ESRI per prevenire nuovi contagi

Sono le ormai famose “mappe nere con i puntini rossi” gli strumenti indispensabili per chi sta combattendo il virus in tutto il mondo. I dati sono quelli che provengono dall’OMS, elaborati secondo gli algoritmi scelti dagli studiosi dell’Università americana Johns Hopkins e che girano sulle piattaforme di geografia digitale Esri Inc. Il colosso di Jack Dangermond è la quarta gamba del sistema mondiale; raccoglie le esperienze di Bill Gates per i sistemi informativi, del mondo social di Mark Zuckerberg, dell’e-commerce di Jeff Bezos (l’uomo più ricco del mondo). In Italia Esri ha sostenuto l’azione della Protezione Civile per la geolocalizzazione dei contagi e il loro tracciamento. Ma non si è limitato solo ad inseguire il Covid-19, ha fornito anche strumenti di digital geography per contrastare il suo eventuale ritorno. Quelle che troverete di seguito sono le ultime due mappe realizzate da Esri per affrontare la cosiddetta Fase 2.

La prima mappa (tendenze recenti della pandemia Covid-19 https://esriitaliatm.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/5f5e711bbe934670a674758b2dbe1c97) mostra in maniera continuamente aggiornata – minuto per minuto – la diffusione del Coronavirus nel mondo, con le sagome delle varie nazioni colorate in maniera diversa a seconda dello stato di diffusione del contagio in un determinato paese. Possiamo, quindi, avere un quadro delle nazioni uscite dalla pandemia, di quelle che ne stanno uscendo e di quelle che, invece, sono ancora in piena emergenza. Sono dati utili soprattutto per quando si dovranno riaprire le frontiere e riprenderanno gli scambi commerciali.

La seconda mappa (Covid-19 proiezioni dei picchi ospedalieri in Italia https://esriitaliatm.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/1759494b9a7549668988f90812e97d20) ha un contenuto veramente rivoluzionario ed è fondamentale per la comunità scientifica. Sono geolocalizzati i presìdi sanitari, le strutture di assistenza, i posti di terapia intensiva delle varie città di vari paesi, in modo da avere sempre un quadro della disponibilità dei posti per la cura e sapere dove trasferire i malati, in base alla vicinanza geografica.
Esri Inc – con la propria consociata Esri Italia – sta svolgendo un lavoro di supporto importante agli Stati europei per tenere sotto controllo la malattia e indirizzare gli strumenti di prevenzione e cura dove ce n’è più bisogno.

Si rimanda alla lettura dell’articolo di approfondimento Utilizzo previsto delle risorse ospedaliere a supporto dei pazienti Covid-19 Italia nei paesi SEE e USA.

Ultime notizie
Attualità

Può esistere una società dopo il Covid?

Le nostre abitudini sono state stravolte. Non è bastato. Ci ha turbato il senso di confusione provocato dal continuo mutamento delle regole....
di Angelo Perrone *
Ambiente

Energy sharing, verso la creazione di comunità energetiche

Le rinnovabili in Italia In Italia continua a crescere l’impiego delle fonti energetiche rinnovabili (FER): in questo senso, per consumi totali il nostro...
di redazione
Innovazione

Le innovazioni scientifiche e tecnologiche nella lotta al Covid

Il mondo è ancora immerso nel caos provocato dalla diffusione del Covid-19 e molte rimangono le incertezze riguardanti le conseguenze e le...
di Silvia Muscas
Economia

Mercato del lavoro, non solo Covid. La crisi è strutturale

Il XXII Rapporto del CNEL sul mercato del lavoro e della contrattazione collettiva, mette in luce alcune problematiche non originate dal Covid-19 ma da una persistente fragilità del Paese.
di Marco Omizzolo*
Opinioni e commenti

La politica della ignoranza

Prima del tragico assalto a Capitol Hill, il 6 gennaio, il presidente Joe Biden aveva scritto: «L’America è tornata ed è pronta a...
di Luciano Maria Teodori
Recensioni

Ezio Cesarini. Italiano, antifascista, giornalista

Ezio Cesarini – Italiano Antifascista Giornalista è il titolo dell’ultimo libro di Claudio Santini (Minerva Edizioni), che ripercorre, in poco più di...
di Ilaria Tirelli
Cultura

Il mondo del libro regge all’onda d’urto della pandemia

Il mondo del libro regge nell’anno più buio per molti settori chiave dell’economia. Dopo un anno passato per lo più tra le...
di Roberta Rega
Video

La città del quarto d’ora

  La città del quarto d’ora, come tante promesse elettorali, poteva rimanere in un cassetto, ma la Sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, vuole...
di Emilio Albertario
Metafore per l'Italia

Cittadelle mummificate

Rimanere ancorati a modelli economici formalmente perfetti serve solo a salvaguardare le cittadelle mummificate dei soloni dell'economia ufficiale e a tutelare il diritto dinastico all’interno di corporazioni alla deriva in un mondo che non solo esse non riescono a interpretare, ma neanche a comprendere nelle sue strutture più elementari.
di Gian Maria Fara
Criminalità e contrasto

Traffico di farmaci: la frontiera in una fiala

Dopo armi e droga, i farmaci sono uno dei traffici illegali più redditizi. Non a caso la criminalità organizzata opera da tempo in questo settore con una capacità di penetrazione che tocca tutti i livelli del sistema.
di Sergio Nazzaro