Un euro a migrante al giorno

Un euro a migrante al giorno

I Tg di venerdì 5 giugno. Le aperture sono quasi tutte per le nuove intercettazioni che mostrano come anche i corrotti e corruttori hanno i loro problemi. Odevaine, ad esempio, è alle prese del grosso problema di come versare in banca circa 30.000 euro in contanti consegnati (se abbiamo capito bene) da chi ha vinto l’appalto truccato per il Cara di Mineo, senza essere segnalato all’antiriciclaggio.

Mafia: Il mondo di sopra

Mafia: Il mondo di sopra

I Tg di giovedì 4 giugno. L’apologo contenuto in una delle intercettazioni di Carminati collocava lui stesso e i suoi sodali (Buzzi & C) nel mondo di mezzo, quello che mette in comunicazione la base della piramide popolata dai “morti”, ovvero la gente comune, con i “vivi” che stanno “di sopra” e comandano su tutto e tutti.

Rom: giornalismo “impresentabile”

Rom: giornalismo “impresentabile”

I Tg di venerdì 29 maggio. Anche stasera nella nostra analisi partiamo dall’attenzione data alla vicenda dei rom assassini della periferia nord-est della Capitale. Mediaset “vira” subito sui campi nomadi dopo aver risolto il caso della lista della commissione bicamerale antimafia segnalando le polemiche nel Pd e nominando un “unico” presunto impresentabile, De Luca.

Sull’ Europa il vento del sud e dell’est

Sull’ Europa il vento del sud e dell’est

I Tg di lunedì 25 maggio - Tg di serata quasi inevitabilmente costretti a saltare di palo in frasca, dalle coltellate, prima, e gli scontri al termine del derby romano (apertura per Tg4 e servizi per le testate delle ore 20), ai nuovi dati sull’occupazione (apertura per TgLa7 e Tg1), ai venti anti-euro che spirano dalla Spagna con la vittoria della sinistra di Podemos, e dalla Polonia, dove si è imposto il partito nazionalista di destra (primo titolo per Tg3 e Tg5).

Anticorruzione per il rotto della cuffia

Anticorruzione per il rotto della cuffia

La notizia di politica interna fondamentale è il passaggio al Senato della legge anticorruzione, che trova ampio spazio su Rai e La7 e, non casualmente, solo “briciole” su Mediaset. È Mentana che segnala come il passaggio stretto del voto segreto abbia dato un risultato alquanto risicato: solo 3 voti in più della maggioranza assoluta di Palazzo Madama.

Un calcio alla decenza e alla cultura

Un calcio alla decenza e alla cultura

I Tg di giovedì 19 febbraio – Tutte le testate, con l’eccezione di Tg3, aprono con lo scempio nel centro di Roma ad opera degli holligans olandesi nella Capitale per un incontro di calcio.

Indifferenza o isteria

Indifferenza o isteria

I Tg di lunedì 16 febbraio – Tra venerdì e oggi il clima è cambiato: dalla buriana parlamentare e dal dibattito tutto politicese sull’Aventino delle opposizioni, le forzature e il bullismo di Renzi, si è passati ad atteggiamenti più sobri sull’onda della minaccia dell’Isis “parcheggiata” a sud di Roma. Noi che analizziamo i flussi di […]

Mille euro al mese ad ogni emigrante che arriva

Mille euro al mese ad ogni emigrante che arriva

I Tg di venerdì 20 febbraio – Il nostro titolo riprende pedissequamente uno di quelli “gridati” questa sera da Tg4. Dopo aver abbinato nei giorni scorsi “profugo” e “terrorista”, proseguendo anche oggi a sventolare i rom “visitati” da Salvini come la causa di tutti i mali del mondo, ecco dunque che per alcune testate Tv […]

Giubileo: l’abbraccio dei fedeli a Roma e al suo Vescovo

Giubileo: l’abbraccio dei fedeli a Roma e al suo Vescovo

Intervista a Filippo Di Giacomo, sacerdote e giornalista vaticanista: "Francesco sa che il popolo è con lui e con il Vangelo: lo si vedrà ancor di più nell’anno del Giubileo, con una risposta spontanea e di popolo che abbraccerà Roma, ma anche le diocesi più periferiche in Italia e nel mondo, “a prescindere” dalla macchina organizzativa"

Pagina 9 di 10« Prima...678910